Category:
CANNABIS E ORMONI
09 Aprile 2018 4:19 pm     A+ | a-



L'ANTITUMORALE CANNABIS STIMOLA LA PRODUZIONE DEI PIU' IMPORTANTI ORMONI ANTINVECCHIAMENTO, PREGNENOLONE IN PRIMIS!

e' notizia recentissima quella della incredibile azione di stimolo sulla sintesi e l'attivita' del PREGNENOLONE da parte della CANNABIS! a tal proposito torneremo ad approfondire il discorso fra poco.
cerchiamo intanto di capire cosa sia il pregnenolone.

Una delle foto che ho inserito a corredo del post illustra la copertina di un famoso libro che tratta proprio il tema dell'invecchiamento psicofico correlato alla diminuzione della produzione di alcuni importantissimi ormoni di cui il #pregnenolone fa da precursore!

il libro "PREGNENOLONE: L'ORMONE NATURALE CHE RALLENTA L'INVECCHIAMENTO",
scritto da RAY SHAELIAN E ASCANIO POLIMENI,

dimostra sulla base di recenti ricerche scientifiche che il pregnenolone esercita eccellenti effetti sulla ns efficienza psicofisica.
la nuova edizione, frutto di un decennio di studi, e' ampliata e aggiornata con particolare riguardo all'interazione dell'ormone pregnenolone con altri ormoni bioidentici, ai suoi effetti neuroplastici e neuroprotettivi, al controllo dello stress, alle azioni antinvecchiamento.
il ripristino della ARMONIA ORMONALE GIOVANILE e' una strategia fondamentale per migliorare la qualita' e l'aspettativa di vita, e puo' essere attuata assumendo dosi precise (e variabili da soggetto a soggetto), di ormoni bioidentici o altresi' definiti naturali.
gli ormoni bioidentici, di derivazione vegetale, hanno la stessa formula chimica degli ormoni prodotti dal corpo umano:ad es., il pregnenolone (liposolubile) viene ricavato da una patata dolce americana.
il PREGNENOLONE e' un prodotto metabolico prodotto dalle surrenali, dal fegato, dalla pelle, dal cervello, dai testicoli e dalle ovaie, e "costruito" all'interno dei 
#mitocondri (le fabbriche chimiche del corpo). qui il colesterolo viene trasformato in pregnelonone (SMETTETE DI DEMONIZZARE IL COLESTEROLO!).
attraverso la circolazione sanguigna raggiunge le cellule, dove viene utilizzato direttamente oppure, e questa e' la sua azione "intelligente", a seconda delle esigenze puo' dare origine ad altri ormoni come il progesterone, o il 
#DHEA da cui derivano gli estrogeni e il #testosterone(tutti definiti ormoni della giovinezza); stimola anche la produzione di ormoni tiroidei, gh e #melatonina.
col passare dell'eta', purtroppo e come tutti ormai sappiamo, la produzione di pregnenolone (e degli ormoni di cui e' precursore) tende a diminuire.
il PREGNENOLONE:
- migliora l'umore, 
- aumenta l'energia psicofisica e la forza muscolare,
- migliora la memoria e le funzioni cognitive esercitando effetti neuroprotettivi,
- stimola la formazione del tessuto osseo intervenendo col testosterone nel trattamento dell'osteoporosi di entrambi i sessi,
- aiuta a contrastare la fatica cronica,
- allevia i sintomi della fibromialgia,
- favorisce l'elasticita' della pelle (vi sono creme cosmetiche al 5% di pregnenolone assai valide per contrastare la formazione di rughe e l'invecchiamento della pelle),
- e' un ottimo rimedio per le malattie autoimmuni,
- regola sia l'eccitazione che il rilassamento e quindi puo' avere un ruolo sia antidepressivo che sedativo, a seconda delle necessita' dell'organismo,
- riduce gli effetti nocivi del 
#cortisolo mediandone l'attivita'.
- usato sottoforma di creme-gel interviene sulla sintesi del collagene e dell'acido ialuronico.

la CANNABIS, e piu precisamente il #thc in essa contenuto, stimola del 3.000% la produzione di pregnenolone, che a sua volta, smorza e contrasta gli effetti psicoattivi del thc!!! 
la notizia della recentissima scoperta effettuata da un gruppo di ricercatori francesi e' riportata su Science.
volete riequilibrare la vs produzione di pregnenolone contrastandone il declino psicofisico legato al trascorrere del tempo?? effettuate qlc ciclo annuale a base di estratti di cannabis!!
gli ultimissimi protocolli antinvecchiamento utilizzati anche in ambito oncologico, sia preventivo che come cura integrata, prevedono l'associazione dei seguenti ormoni bioidentici naturali: pregnenolone + progesterone + all'occorrenza fitoestrogeni estratti dalla soia + melatonina + DHEA.
molti fitoterapici possono agire in sinergia con gli ormoni bioidentici assunti come farmaci/integratori e, in moltissimi casi, possono addirittura sostituirne egregiamente l'azione. e' il caso dell'
#agnocasto che stimola la sintesi di progesterone, della soia da cui si ricavano fitoestrogeni e della cannabis che, come specificato pocanzi, stimola la produzione di pregnenolone!

Nessun commento
Lascia un commento
Nome
* Email (non sara' pubblicata)
*
Simple catpcha image *Entra codice di verificazione
* - Campi richiesti
 
VECCHI POST HOME NUOVI POST