Category:
TAMARINDO
Aprile 26th, 2018 10:51 am


TAMARINDO: IL DIGESTIVO (PREBIOTICO) CHE CURA LA CANDIDA E UNO SVARIATO NUMERO DI PATOLOGIE ESERCITA ANCHE NOTEVOLI AZIONI ANTITUMORALI!

Il #tamarindo appartiene alla famiglia delle leguminose ed e' famoso per la produzione di sciroppi e bevande dall'azione digestiva o rinfrescante.
Fin qui nulla di nuovo sotto il sole se non fosse che da ultime ricerche pare innegabile la sua azione antitumorale mai citata nei libri di medicina o fitoterapia fino a qlc decennio fa.
Del TAMARINDO sono note le azioni digestive, lassative, antibatteriche, antipiretiche, antinfiammatorie, antiossidanti, antidiabetiche, antinifettive, nonche' la sua azione epatoprotettiva.
Facilita lo svuotamento della cistifellea e previene i disturbi biliari. e' un ottimo 
#prebiotico ricco di fibre e sostanze utili a rinforzare il #microbiota intestinale;
E', inoltre, un valido rimedio contro l'aspergillus niger e la 
#candida albicans!

il TAMARINDO contiene: sodio, calcio, potassio, fosforo, magnesio, zinco, rame, selenio, ferro, #vitaminaA, B1, B2, B3, B5, B6, C, #vitaminaE, K, J.
sono presenti gli aminoacidi 
#lisina#triptofano e #metionina.
gia' dall'analisi di queste sostanze e' intuibile una sua azione antitumorale imputabile alle vitamine A,B,C,E,K e all'ologominerale selenio. sia il selenio che le precitate vitamine esplicano una potente azione antiossidante e di contrasto sia alla formazione che allo sviluppo del cancro.
e' pero' solo da un'alisi piu' approfondita che ci appare la potenza anticancerogena e antitumorole del tamarindo che, tra le varie sostanze, contiene acido caffeico e acido ellagico.

ACIDO CAFFEICO
l'acido caffeico e' stato oggetto di numerosi studi negli ultimi anni che hanno dimostrato la sua azione antiangiogenetica e apoptotica; pare che l'
#AcidoCaffeico inganni le cellule tumorali facendo credere loro di non poter trovar il nutrimento necessario ai processi dell'angiogenesi e della iperplasia.
gli STUDI:
- nel 2000 un primo studio ufficiale ne dimostro' l'azione contro il cancro orale.
- uno studio del 2003 conferma che l'acido caffeico bersaglia l'NF-KB che aiuta a riprodurre un particolare tipo di cellule del cancro mammario (MCF-7) provocandone l'apoptosi.
- nel 2004 un altro studio rivelo'che l'acido caffeico uccide anche il cancro al colon.
l'acido caffeico, inoltre, previene e puo' essere utilizzato come rimedio integrato anche per curare:
- infarto
- diabete
- patologie neurodegenerative
- infiammazioni.

ACIDO ELLAGICO
l'
#acido ellagico (contenuto anche nel melograno, nell'uva rossa, nei mirtilli e in altri frutti antitumorali) induce all'apoptosi le cellule tumorali e rallenta il processo di distruzione della proteina p53, un potente antioncogeno che e' in grado di distruggere, rallentare e sopprimere le cellule tumorali nascenti. ne e' stata dimostrata l'azione chemioprotettiva nei tumori al polmone, al colon, alla pelle, alla prostata, al seno.
Gli STUDI
Lo studio piu' importante effettuato sull'azione anticancerogeno dell'
#AcidoEllagico, e' stato condotto per nove anni dall'Holling Cancer Institute della Carolina. La ricerca e' stata svolta con la tecnica del doppio cieco su 500 pazienti ed ha dimostrato come l'acido ellagico causi l'arresto delle cellule maligne (G-Arrest) entro le prime 48 h dalla somministrazione (inibizione e blocco della proliferazione) e la loro morte per suicidio indotto (apoptosi) entro le 72 h.
L'acido ellagico impedisce alle cellule mutate di sostitursi alle sane.
L'acido ellagico esercita anche una buona azione antibatterica, antivirale e antinfiammatoria (contrasta la COX-2 ed altri fattori specifici dello stato infiammatorio).
L'acido ellagico, come altri polifenoli e flavonoidi (
#quercetina#resveratrolo,#polidatina), e' un potente attivatore delle #sirtuine, i geni della longevita' e direttamente coinvolti nella trasformazione del grasso di deposito (bianco e nocivo) in grasso utilizzato a scopo energetico (marrone e beige). 
Del tamarindo possono essere utilizzate sia le foglie per decotti e tisane (a forte azione epatoprotettiva e anti-artrite) che il succo dei frutti.
Dato che si sta avvicinando la calda stagione sarebbe consigliabile imparare a produrre bevande e tisane con tamarindo (frutto) da dolcificare leggermente con miele e con l'aggiunta della scorza e del succo di un limone, tanto per innalzarne le azioni antitumorali.
Un'altra buona sinergia terapeutica e' data dal cardamomo che vi puo' esser aggiunto nella preparazione delle tisane!
Avvertenze: il tamarindo aumenta la biodisponibilita' dell'aspirina e di farmaci anticoagulanti.

PREBIOTICO-ANTIOSSIDANTE DETOXEPATIC
Aprile 26th, 2018 10:32 am


DEPURA IL TUO ORGANISMO DISINTOSSICANDO IL FEGATO COI MAGNIFICI 6 (ANTITUMORALI) CONTENUTI NEL PREBIOTICO-ANTIOSSIDANTE 
#DETOXEPATIC
 del Doc Alberto Zampedri !

il DETOXEPATIC e' il nuovo e apprezzabilissimo integratore della linea "I NATURALI" del Dott Alberto Zampedri, farmacista appassionato di fitoterapia e che, tra l'altro, si avvale della collaborazione di valenti medici e specialisti, oncologi in primis, per la formulazione dei prodotti.
il DETOXEPATIC e' una variante del 
#DEPURATUM (integratore, quest'ultimo, gia' recensito dal sottoscritto in un post di poche settimane fa) ed e' indicato per favorire l'azione depurativa dell'organismo, la funzione digestiva ed epatica. A differenza del DEPURATUM non contiene ne curcuma ne orthosifhon.
In realta', come vedremo, agli ingredienti del DETOXEPATIC dobbiamo riconoscere ben altre azioni terapeutiche, antiblastiche e antitumorali in primis!
gli ingredienti della mescola (che ho definito i magnifici 6) esercitano azione:
- detox 
- epatoprotettiva
- digestiva
- antiossidante
- antinfiammatoria
- antidiabetica
- dimagrante a carico del tessuto adiposo
- prebiotica
- anticancerogena.

I MAGNIFICI SEI RIMEDI CONTENUTI NEL DETOXEPATIC:
- desmodio
- the verde
- carciofo
- cardo mariano
- tarassaco
- bacche di goji

DESMODIO
- il 
#desmodio esercita una potente azione di prevenzione e protezione del fegato e di sostegno del sistema respiratorio, anche nei casi di trattamenti farmacologici e chemioterapici;
- cura l'
#asma bronchiale o allergica bloccando o limitando la liberazione di #istamina (spasmogenesi) che durante una crisi d'asma provocano la contrazione dei polmoni.
- si rivela utile nei casi di crisi epilettica;
- viene utilizzato nei casi di choc anafilattico;
- e' un valido antivirale, aumenta la resistenza della cellula epatica in caso di infiammazione tossica o infettiva (efficace contro epatiti virali);
- riduce transaminasi e bilirubina;
- allevia il mal di schiena;
- e' decontratturante muscolare, utile nei casi di crampi, spasmi e indolenzimento;
- in associazione al cardo mariano aumenta l'azione della funzionalita' epatica e renale;
- cura la dipendenza da tabacco, alcool e droghe;
- esercita azione 
#antidolorifica;
- e' ritenuto un ottimo afrodisiaco;
- diminuisce i processi di necrosi epatica;
- esplica azione antiossidante nei confronti dell'acido arachidonico;
- contiene 
#rutina, potente antitumorale, antinfiammatoria, antiossidante!

CARCIOFO
il 
#carciofo provoca un aumento del flusso biliare;
- e' diuretico;
- ipoglicemizzante;
- epatoprotettore;
- migliora le funzioni secretive e motorie dell'apparato digerente favorendo anche la peristalsi;
- inibisce la biosintesi del colesterolo cattivo, riducendone anche il livello nel circolo sanguigno;
- e' antipertensivo;
- esercita azioni antinfiammatorie;
- e' un potente antiossidante;
- esplica funzioni antitumorali.
tra le sostanze del carciofo ad azione farmacologica e/o cmq terapeutiche, vi sono la 
#cinarina, la #quercetina (potentissimo antivirale-antitumorale, combatte ogni fase del cancro), la #luteolina (altro antiossidante, antiaging e antitumorale), la rutina (che ritroveremo piu' avanti analizzando il tea verde e abbiamo gia' menzionato a proposito del desmodio), altro potente antiossidante, anticoagulante e antitumorale, silimarina (che ritroveremo poco piu avanti trattando le sostanze del cardo mariano), e l' #inulina.
L'INULINA e' presente in molte formulazioni di PREBIOTICI. essa passa dall'intestino umano senza subire alcuna modificazione di sorta, poiche' gli enzimi umani non riescono a scomporla.
- l'inulina aumenta il numero dei lattobacilli e dei bifido batteri a livello del colon e ne riduce i marker tumorali;
- ha proprieta' chelanti essendo fibra solubile;
- riduce la pressione sanguigna;
- e' ipoglicemizzante;
- esercita azione dimagrante.

CARDO MARIANO
altra manna per chi soffre di problemi epatici, il 
#cardomariano e' ricco di #SILIMARINA (che, come accennato in precedenza, e' presente anche nel carciofo), capace di:
- stabilizzare le membrane cellulari e lisosomiali degli epatociti;
- ridurre gli effetti tossici dei radicali liberi;
- stimola la sintesi proteica esplicando attivita' epatoprotettrice, anti-necrotica e lipotropa;
- esplica una potente attivita' antinfiammatoria;
- e'antitumorale, antimetastatica, chemioprotettiva (modula lo squilibrio tra la sopravvivenza cellulare e l'apoptosi attraverso l'interferenza con le espressioni dei regolatori del ciclo cellulare e delle proteine coinvolte nell'apoptosi), come rivela LO STUDIO di Ramasaky K. Agarwal R., Cancer lett 2008.
- la silimarina iniettabile e' l'antidoto all'avvelenamento da funghi e viene utilizzata per curare l'HIV, l' HCV (epatiteC), l'epatiteB, il diabete e il 
#cancro.
altra importante sostanza del cardo mariano e' la 
#SILINIBINA che:
- stabilizza la risposta immunologica;
- protegge dai danni delle radiazioni cellulari;
- stabilizza le membrane cellulari;
- aumenta la sintesi di RNA;
- rigenera le cellule epatiche stimolando la DNA-polimerasi;
- aumenta il contenuto epatico di 
#GLUTATIONE;
- inibisce la perossidazione delle lipoproteine a bassa densita' (LDL);
- inibisce la formazione di radicali liberi;
- detossifica e disintossica l'intero organismo.

TARASSACO (O DENTE DI LEONE O SOFFIONE)
il 
#tarassaco e' un potente antitumorale: secondo lo STUDIO del 2012, uccide, in vitro, le cellule tumorali nel giro di 48 h.
un altro STUDIO, condotto dal dott Siyaram Padey (Biochimico all'Un. Windsor) in collaborazione con la dott.ssa Caroline Hamm, durato due anni, ha dimostrato che il succo di tarassaco induce l'apoptosi, tramite citotossicita' selettiva, nella leucemia mieloide.
nel 2015 e' iniziato il primo test ufficiale su diversi pazienti oncologici.
il tarassaco cura 
#disbiosi intestinale, stanchezza, microcalcolosi biliare, ritenzione idrica, disturbi dispeptici, infezioni alle vie urinarie minori, diabete, sovrappeso e insufficienza epatica.

TE' VERDE
il te' verde e' una ricca fonte di 
#epigallocatechina (#EGCG), altra importantissima sostanza antiossidante e antitumorale che:
- interagisce con l'enzima proteasi che sono prodotte dalle cellule tumorali in fase di metastasi;
- e' 20 volte piu' antiossidante della vitaminaE;
- blocca l'enzima prodotto in gran quantita' dalle cellule tumorali e grazie al quale attaccano il tessuto sano;
- inibisce la crescita del tessuto canceroso legandosi ad una proteina presente sulla superficie esterna della cellula, la laminina;
- stimola i cheratociti a produrre energia biologica;
- riduce i livelli di LDL;
- inibisce la talomerasi che rende immortali le cellule tumorali;
- e' utilizzata nel trattamento del cancro della pelle, del polmone, del fegato, dell'intestino, del cervello e per la laucemia;
- attiva le sirtuine, i geni antinvecchiamento che stimolano anche la conversione del grasso di deposito in energia.

BACCHE DI GOJI
le 
#Bacche Di Goji spiccano ai primi posti delle classifiche degli alimenti a piu forte azione antiossidante, antinfiammatoria e antitumorale.
contengono ben 18 dei 22 aminoacidi esistenti e diversi polifenoli-flavonoidi fra cui spiccano la quercetina e l'acido ellagico.
la QUERCETINA e' uno degli antinfiammatori piu' efficaci, talmente da esser paragonata all'aspirina e all'ibuprofene!, in quanto contrasta i principali fattori e enzimi infiammatori. combatte ogni fase del cancro ed e' un potente antivirale assai utile contro l'epatiteC, di cui causa la morte delle proteine cellulari.
la quercetina, come l'EGCG e l'acido ellagico, attiva le sirtuine.
le bacche di goji contengono, come summenzionato, anche il preziosissimo 
#acidoellagico, che come la quercetina, attiva le sirtuine.
l' ACIDO ELLAGICO secondo uno studio durato 9 anni dall'Hollings Cancer Institutes (Un.South Carolina) su 500 pazienti affette cancro all'utero, ha dimostrato come l'acido ellagico causi la morte delle cellule tumorali nel giro di 72 h per apoptosi. cura cancro all'utero, al seno, alla prostata, al polmone, all'esofago, alla pelle e al colon.
e' un ottimo antivirale ed e' efficace per il trattamento del papilloma virus.
le bacche di Goji sono ipoglicemizzanti e ricche di vitamina A, C e di tutte quelle del gruppoB.

il DETOXEPATIC potete ordinarlo alla Farmacia Gibelli Alba di Paitone, contattando il dott Alberto Zampedri al n.030-691796.