Category:
NOCI
Febbraio 16th, 2018 12:54 pm


#NOCI
:L'ALIMENTO ANTIAGING,ANTIOSSIDANTE E ANTICANCEROGENO CHE NON DOVREBBE MAI MANCARE, SOPRATTUTTO NELLA DIETA DEL VEGANO! 

analizzando le qualita'nutrizionali e #nutraceutiche delle noci c'e'da rimanere sbalorditi!l'altissimo tenore di #antiossidanti e #antitumoralie'piu'che ragguardevole e degnissimo di nota e approfondimento;partiamo dalla loro importanza nella dieta di tutti ma soprattutto di #vegani e #vegetariani,analizzando le azioni degli acidi grassi omega3 e omega6,tra le sostanze antiossidanti e antitumorali appunto presenti nelle noci.come tutti sappiamo e'di basilare importanza bilanciare gli #omega3 e gli omega6 perche'un loro disequilibrio e'la causa innescante di molti fattori infiammatori,predisponenti le patologie piu'gravi.gli omega 3 sono antinfiammatori,protettivi per il cuore,antiossidanti e antitumorali e presenti nel cervello,che guarda caso pare ricordare una noce ingrandita.vegani e vegetariani presentano spesso un ridotto apporto di omega3,abbondanti in pesce,latte e derivati,uova,a favore degli omega6.l'#AcidoLinoleico (LA) e l'#AcidoLinolenico (ALA) utilizzano gli stessi enzimi per essser convertiti nei loro metaboliti,rispettivamente in #AcidoArachidonico e in #EPA o #DHA(omega3).l'eccessiva ingestione di omega6 (LA),o di omega3 (ALA),sbilancia la produzione di #eicosanoidi di una o dell'altra specie,provocando i pericolosi squilibri sopra accennati.i vegani e i vegetariani non avendo fonti dirette di EPA o DHA,devono convertire l'ALA (omega3) introdotto con la dieta e percio'assumerne di piu',tramite i tre alimenti che ne hanno la piu'alta concentrazione,ovvero:olio di semi di lino,#OlioDiSemiDiCanapa e appunto noci!!altro motivo che rende necessarie le noci nella dieta vegana e'l'alto contenuto di ottime proteine dall'alto valore biologico,attestante attorno al 16/26% a seconda del prodotto secco o fresco!tra i vari aminoacidi essenziali e non, troviamo:isoleucina,leucina,valina,tirosina,serina,treonina,arginina e triptofano.l'#arginina e'un potente detossicante,stimolante dell'#OssidoNitrico che a sua volta e'un potente vasodilatatore,assai utile per le disfunzioni erettili e per incrementare le prestazioni sessuali.l'arginina mantiene i vasi sanguigni elastici ed esplica varie azioni anti cancro tra cui quella #antiangiogenetica,(limitando la formazione di nuovi vasi sanguigni da parte delle cellule cancerose).l'arginina aumenta inoltre la produzione di #linfocitiT,in grado di uccidere le cellule cancerose.e'inoltre efficace nel bruciare i grassi di deposito.il #triptofano viene convertito in #serotonina,e da questa,in assenza di luce solare,in #melatonina(anticancerogena,antiaging).proseguendo nell'analisi dei componenti della #noce troviamo l'#AcidoFolico altro anticancro notevole che previene la rottura dei cromosomi legati al manifestarsi dei tumori.viene utilizzato su cellule cervicali precancerose e,con l'associazione di vitb12,su cellule bronchiali precancerose del fumatore.le noci contengono vitb2 (#riboflavina),che dimostra azioni protettive nei confronti del tumore esofageo.le noci contengono preziosa #vitb12,vitC in tracce,vitb1,vitb3,vitb6 (indispensabile per la assimilazione degli aminoacidi),vitE (potente antiossidante e anticancro),vitK (altra vitamina con azioni antitumorali) e vitJ.i minerali non mancano di certo con,primo fra tutti,lo #zinco che spicca appunto per l'alto tenore.lo zinco e'basilare per la sintesi del #testosterone (vi interviene anche l'arginina) ed e'un vero antiaging.proseguendo, troviamo tra i minerali contenuti nelle noci,il rame,il fosforo,il #magnesio,il #calcio,il ferro,il sodio,il manganese,il potassio e il #selenio;quest'ultimo,ottimo antiossidante-antiaging,esplica azioni preventive nei confronti di molti tumori.le noci contengono alanina,acido aspartico,acido glutammico,glicina,fenilanina,istidina,prolina,#metionina e #betacarotene,precursore della vitA.il betacarotene e'un valido antitumorale che agisce su piu'fronti,inibendo la perossidazione lipidica e aumentando il #glutatione,il piu'potente antiossidante endogeno che favorisce la neutralizzazione e l'eliminazione dei metaboliti cancerosi.le noci sono ricche della xantofilla luteina (bioflavonoide,carotenoide) e di zeoxantina,entrambi rivelatesi anticancerogene per il cancro alla mammella,alla pelle (non a caso assorbono le radiazioni solari e proteggono la retina),all'utero,al polmone.vi e'infine la presenza di una vitamina assai importante a livello antitumorale secondo ultimi studi e ricerche,trattasi della vitb7.tale vitamina definita anche inositolo affama le cellule tumorali inducendole all'apoptosi ovvero al suicidio indotto,potenziando fra l'altro l'effetto del chemioterapico cisplatano.l'inositolo contrasta il segnale attivato dalla fosfoinositide3-chinasi nelle cellule tumorali,correlato allo sviluppo delle cellule malate e della loro resistenza alla chemioterapia.l'inositolo infine risulta esser un ottimo sostituto a terapie ormonali per l'apparato riproduttivo!signori:non vi fate mancare 4/5 noci al giorno!!Fabio Poli personal trainer

MIRRA
Febbraio 16th, 2018 11:42 am

TERAPIA ONCOLOGICA-ANTIVIRALE-ANTIAGING SIMIL-RSO (CANNABIS) CON L'OLIO DI MOSE'!! 
"e Dio continuo'a parlare a mose',dicendo:"in quanto a te,prenditi i profumipiu'scelti:500 unita'di mirra in gocce solidificate,e meta'di tale quantita'di cinnamomo aromatico,e canna aromatica 250 unita',e cassia 500 unita'e un hin di olio di oliva.quindi ne devi fare un olio di santa unzione,un unguento,miscuglio che sia opera di profumiere.dev'essere l'olio della santa unzione." 
la sacra bibbia,pentateuco,libro di #esodo capitolo 30,versi dal 22 al 25.
il dio degli ebrei la sapeva sicuramente lunga!l'olio dell'unzione era impiegato per sterilizzare utensili sacri ma anche e soprattutto dal sommo sacerdote per guarire i i malati.per anni si era attribuito ogni potere terapeutico dell'olio d'unzione,al solo rituale religioso che ne prevedeva l'impiego,ovvero alla divina provvidenza,nonostante i suoi componenti fossero gia'utilizzati singolarmente come medicinali all'epoca della narrazione bibblica.
la #mirra ad esempio veniva utilizzata per imbalsamare le mummie e come farmaco per diversi disturbi fisici...non a caso fu uno dei doni portati poi a gesu' bambino dai tre re magi!ma c'e'di piu'...molto di piu'!!
un gruppo di ricercatori della "rutgers university (new jersey),ha identificato nella mirra un composto che potrebbe diventare un'ottima arma contro il tumore.i ricercatori hanno utilizzato estratti di mirra su cellule tumorali del seno note per la loro resistenza alle molecole tradizionalmente impiegate.verificata l'attivita'citotossica selettiva e pro-apoptotica,si e'proseguiti fino all'isolamento del composto (in precedenza sconosciuto) che e'risultato appartenere alla classe dei sesquiterpinoidi.il composto,uccide le cellule tumorali inattivando una proteina specifica,la Bc-2,normalmente prodotta in abbondanza dalle cellule tumorali e che le rende chemioresistenti.i flavonoidi della mirra,bloccano la replicazione virale dell'hiv!
proseguendo nell'analisi degli ingredienti dell'olio di mose'(prima principe d'egitto poi condottiero e sommo sacerdote del popolo ebraico),troviamo la #cassia e il #cinnamomo,ricavate dagli alberi di cinnamomum zeylanicum e cinnamomum cassia.grazie alla presenza di cinnamofillina,esplicano una potente induzione dell'apoptosi,di blocco del ciclo cellulare in fase G2 e di inibizione della proliferazione linfocitaria.tra le sue azioni vi sono la riduzione della pressione,l'azione antinfiammatoria,antimicrobica,anestetica locale,antivirale e antifungina.cassia e cannella (cinnamomo),migliorano la fertilita'e curano fattori predisponenti il cancro come l'infezione da candida e l'iperglicemia o disfunzione metabolica.somministrata a pazienti diabetici (tipo-2 mellito),e'in grado di ridurre il tasso hb glicata,la glicemia a digiuno e il tasso di colesterolo.l'azione ipoglicemizzante e di miglioramento della funzione insulinica e'davvero notevole e assai apprezzato in ambito oncologico poiche'come tutti sappiamo,il #tumore si nutre primcipalmente di zucchero!la #cannella contiene #polifenoli (cinnamatannino D1) dal potente effetto #antiossidante e risulta assai valida per contrastare i danni dell'invecchiamento e dell'ipossia,sempre associata a neoplasie.
ed eccoci all'ingrediente chiave,base e principale a mio avviso ovvero la canna aromatica.per anni si e'erroneamente pensato che ci si riferisse all'acoro o calamo aromatico,ma,recenti studi dimostrano come si tratti di cannabis.sia nel testo originale ebraico del vecchio testamento che nella traduzione aramaica,la parola kaneh o keneh e'usata da sola o in associazione con l'aggettivo bosm in ebraico,e busma in aramaico,che significa aromatico.nel corso del tempo le due parole kaneh e bosm vennero fuse in una sola,kanobos o kannabus,indubbiamente simile all'odierna cannabis.
la #cannabis svolge diverse azioni antitumorali,dimostrandosi antiangiogena,citotossica selettiva,pro-apoptotica,antiproliferativa,anticarcinogenesi,antivirale,antibiotica,antimicrobica,antimicotica,antinfiammatoria.tra le sostanze che esplicano le summenzionate azioni vi sono il #thc,i #cbd e i #terpeni,che spesso condivide con altri frutti e spezie ad chemioterapica naturale (vedasi #limonene contenuto anche negli agrumi).
sicuramente proporro'ai farmacisti galenici di preparar un #oleolito con gli stessi ingredienti tra i quali l'olio e.v.o. che aumenta la biodisponibilita'di molte delle sostanze terapeutiche contenute nei fitoterapici.tramite info raccolte in rete,so che in america qlc medico sta utilizzando con successo su pazienti affetti da hiv,aids,epatiti e tumori,proprio una miscela identica!!