Category:
CONCETTO OLISTICO NEI TUMORI
Febbraio 18th, 2018 7:39 am

CONCETTO OLISTICO NEI TUMORI
Se poi aggiungiamo la #cannabis, si puo' innalzare di un buon 60/90% la percentuale di successo! si possono anche inserire altri rimedi (oltre i due menzionati nello specchietto e che ho inserito anch'io e cioe' il metodo BIDA e l'aloe) dimostratisi assai efficaci sia nelle terapie INTEGRATE che SOSTITUTIVE, quali: 

- #curcumina, uno dei principali principi attivi della curcuma (nello specifico il #CurcuminGel95, il prodotto contenente la curcumina piu' biodisponibile, messo a punto dagli oncologi dell'ARTOI che prescrivono terapie integrate), sulla quale vi sono oltre 600 studi scientifici ritenuti accreditati e autorevoli  comprovanti le azioni antitumorali che esplica sia a livello preventivo che curativo, nonche' le azioni antinfiammatoria e antivirale.

- MSM MetilSulfonilMetano, altra sostanza naturale contenuta in buone concentrazioni anche i  alcuni vegetali ritenuti, non a caso, antitumorali, che contrasta lo sviluppo del cancro.

- #polifenoli - #isoflavonoidi, (sempre contenuti in verdure e frutti antitumorali e in vari integratori o farmaci di sintesi) quali:

  -#quercetina (potentissimo antitumorale che contrasta ogni fase del cancro, con azioni antinfiammatorie e antivirali degne di nota);

  - #AcidoEllagico - #Resveratrolo - #polidatina (altro trio d'eccezione dal potente effetto antiossidante, antinfiammatorio e antitumorale verificato sia in vitro che dal vivo in numerosissime ricerche!);

  - #ganoderma (#reishi) - cordyceps sinensis e funghi vari dei protocolli tipici della micoterapia oncologica, nonche' una delle loro principali sostanze utilizzata come integratore, il #GermanioOrganico (tutti potentissimi antitumorali ad azione antiangiogenetica e antiproliferativa)

  - #artemisia e artemisina associabili o meno alla terapia che prevede infusione endovenosa di

  - #vischio, altro fitoterapico ad azione antitumorale analizzata in diversi studi.

  - #melatonina, rigorasamente del MDB (protocollo Metodo Di bella), coniugata con adenosina e glicina, l'unica a sciogliersi in acqua e ad essere davvero totalmente biodisponibile. "la melatonina non cura da sola il cancro, ma nessun cancro guarisce senza la sua azione"..cosi' diceva il compianto luminare prof Di Bella.

  - #vitamine quali la C, la A, la E, rispettando le dosi dei vari protocolli, vedasi sempre a tal proposito il protocollo #MDB, o altri, tipo quello specifico che prevede infusioni endovenose di diversi gr di vitamina C (anche 50 gr al giorno!).

  - #immunoterapia con anticorpi monoclonali.

  - #protocollo BIDA (terapia infusione endovenosa di piu' farmaci e sostanze come #glutatione e vitC, vedasi specchietto) a supporto del sistema immunitario.

  -#ossigenozono terapia per contrastare uno dei fattori principali della nascita e dello sviluppo del tumore ovvero l'ipossia.

  - #aloe, (viene specificato anche nello specchietto) altro potentissimo fitoterapico ad azione antitumorale.

  - #escozul, veleno di #scorpione che si e' dimostrato molto efficace nel trattare molti tipi di tumore.

  - #magiferina, altra sostanza di origine vegetale ultimamente inserita in molti cock-tails antitumorali.

  - #terpeni vari (#myrcene, #limonene, #geraniolo, #caryophillene ecc) contenuti in molti fitoterapici e alimenti antitumorali e inseriti anche come integratori nei vari cock-tails dei protocolli integrati o sostitutivi.

  - withaniasominera o ginseng indiano, altro potente antitumorale inserito in molte mescole ayurvediche utilizzate in ambito oncologico. esplica azioni apoptotiche e antiproliferative, oltre ad essere una delle pochissime alternative agli oppiacei, esercitando un'ottima azione analgesica sul dolore nocicettivo.

  - liquerizia, tra i piu' potenti fitoterapici ad azione antivirale e antitumorale. stimola la produzione di interferone, macrofagi, cellule NK (Natural Killer) e linfociti.

  - cannabis. ormai sono innumerevoli gli studi che ascrivono un potente effetto antitumorale della cannabis la quale esplica azione antiangiogenetica, apoptotica, antiproliferativa, antimetastatica.

 

in teoria ognuno dei rimedi che ho citato puo' aumentare del 20/40% la risposta alle terapie convenzionali anche se il calcolo aritmetico non sempre corrisponde alla realta' dei fatti, come pure la differente risposta ai singoli rimedi li puo' rendere efficacissimi per alcuni e meno per altri.

molti di questi rimedi (eccezion fatta per l'artemisia, l'escozul e qlcn altro) possono esser assunti o inseriti per lunghi periodi e anche durante i cicli chemioterapici poiche' non interferiscono con la l'azione citotossica esplicata dai farmaci ma semmai l'aumentano.

CURCUMIN-GEL 95
Febbraio 17th, 2018 12:50 pm

CURCUMIN-GEL 95: LA FORMULA PIU' BIODISPONIBILE DI CURCUMINA A FORTISSIMA AZIONE ANTINFIAMMATORIA, ANTITUMORALE E DIMAGRANTE!
questo prodotto, il #curcumingel95, come altri di ultima generazione, permette di evitare che il transito intestinale e la prima metabolizzazione epatica possano eliminare i curcuminoidi della curcuma,tra i quali, la curcumina rappresenta solo il 3/5% del peso totale. capirete che se gia'il tenore del principio attivo e'basso e in piu'e'poco biodisponibile, l'effetto terapeutico sara'scarso o nullo.
curcumina gel95 contiene 798 mg di curcumina,titolata al 95%,per ogni busta da 5 ml.il prodotto della BioenergeticLab Medics,e'gluten-free, lactos-free, sugar-free, BSE/TSE free, BHT/BHA free, NON GMO senza glutine, senza zuccheri, senza lattosio, senza prodotti OGM ecc ecc .
ve ne sono due tipi, una di un giallo intensissimo e al gusto arancia, mentre l'altra, e' incolore e al gusto di frutti di bosco. la seconda versione sta sostituendo man mano le scorte della prima, essendo stata potenziata ulteriormente.
la curcuma contiene oltre 235 principi attivi che esplicano 300 proprieta'terapeutiche. vi sono 688 studi, dei quali, 400 pubblicati negli ultimi 4 anni che confermano le seguenti azioni terapeutiche dei principi attivi della curcuma. ecco le principali:
-#antiossidante-antiradicalica
-antinfiammatoria
-#antivirale
-antibatterica
-anticangerogenica
-antidepressiva
-anticolesterolemica
-antidiabetica
-ipoglicemizzante
-dimagrante
-epatoprotettiva.
la curcuma e'uno degli antiossidanti piu'potenti tra quelli conosciuti, 300 volte piu'della vitaminaE, che e'tra le vitamine, la piu'antiossidante.
inibisce il rilascio di cicloossigenasi, prostaglandine e citochine infiammatorie, esplicando al contempo un'azione #antinfiammatoria notevole (paragonata a quella dell'aspirina e dell'ibuprofene) e #antineoplastica, in quanto proprio la cicloossigenasi (COX-2), viene ritenuta necessaria ai processi di neoangiogenesi delle cellule cancerose.
la curcuma e'ipoglicemizzante, contribuendo non solo al dimagrimento in chi ha disfunzioni legate al metabolismo degli zuccheri ma contrastando ancora una volta uno dei fattori principali della crescita del tessuto canceroso e del tumore ovvero l'ormone insulina.
e' doppiamente utile a chi vuol dimagrire grazie all'azione di stimolo della sintesi delle #sirtuine, i geni della longevita' che tra i loro compiti hanno anche quello di trasformare il grasso di accumulo in grasso utilizzato a scopo energetico.
attualmente viene impiegata nel trattamento integrato o sostitutivo a base di chemioterapici-naturali e/o di sintesi per almeno otto tipi di cancro:polmoni, bocca, colon, fegato, rene, pelle (melanoma), mammella e leucemia.
la curcumina esplica azione:
-antiangiogenetica
-citotossica
-apoptotica
-antiproliferativa
sia sulle cellule virali che cancerose.
la curcuma blocca l'attivita'del TNF e del NF-KB,che attivano una serie di geni coinvolti sia nell'infiammazione che nella proliferazione cellulare del cancro.
la sola curcumina, ha un numero di bersagli molecolari tali da giustificare sue innumerevoli proprieta'; due di queste sono la talomerasi o enzima dell'immortalita' e il #glutatione, il piu'potente ormone antiossidante-detox-antitumorale!
la curcumina (come anche la #cannabis), sblocca la neurogenesi cioe'la capacita'di rigenerare nuove cellule cerebrali.
blocca inoltre la proteina p300 che da seguito a una cascata di reazioni che favoriscono l'insorgenza del rischio di infarto al miocardio.
recenti studi dimostrano che la sua azione antidepressiva e'simile alla fluoxetina.
p.s.chi assume anticoagulanti dovrebbe sempre avvisare il medico prima di assumere forti dosi di curcuma o curcumina.
Fabio Poli personal trainer